Sovraindebitamento

Soluzione ai Debiti

Come Uscire dai Debiti

Come procedere con il risanamento del debito per soggetti privati – professionisti ed aziende nei confronti di banche ed agenzie di riscossione 

  1. Finalita’ della legge:

La legge n. 3/2012 ha introdotto nel nostro ordinamento un importante e prezioso strumento normativo, ad oggi invero ancora poco praticato, che offre la possibilità di risanare e ristrutturare l’esposizione debitoria complessiva attraverso il deposito di un piano e/o accordo, da presentarsi dinanzi il tribunale territorialmente competente, che consente di ottenere uno stralcio del debito e una dilazione di pagamento dello stesso - In poche parole una esdebitazione ossia la possibilità, per il debitore di ottenere la cancellazione dei debiti nei confronti dei creditori in modo da consentire il suo ritorno sul mercato.  Si tratta di un prezioso strumento per gli imprenditori sovra indebitati che abbraccia anche i debiti di natura tributaria che maggiormente affliggono imprese e professionisti. 

La crescita di coloro che chiedono di accedere alla procedura prevista dalla Legge è poco significativa essendo ancora molti quelli che ancora non la conoscono. Ecco perché è importante spiegarne l'utilità in particolare per le piccole e medie imprese. 

  1. I soggetti destinatari della norma che possono usufruire dello strumento accennato sono: 
  2. Le aziende non fallibili; 
  3. Gli imprenditori agricoli; 
  4. Le associazioni professionali; 
  5. I consumatori; 
  6. Professionisti

 

  1. Tipologia dei debiti risanabili; 
  2. Debiti verso banche; 
  3. Fornitori; 
  4. Finanziarie; 
  5. Debiti di natura tributaria, siano essi erariali che di natura locale. 
  6. Debiti nei confronti degli agenti di riscossione (Equitalia ora Agenzia delle Entrate Riscossione

Le procedure previste dalla Legge 3/2012, sono volte quindi a gestire le situazioni di crisi che riguardano i soggetti sopraindicati con situazioni di sovra indebitamento ad es. verso banche, Equitalia (ora Agenzia delle Entrate Riscossione) cosi come previsto dall’art. 6 il quale prevede: Al fine di porre rimedio alle situazioni da sovra indebitamento è consentito al debitore concludere un accordo con i creditori nell’ambito della procedura di composizione della crisi disciplinata dalla presente sezione.

Il sovraindebitamento è riferito quindi a qualsiasi soggetto, sia esso imprenditore o meno, professionista o lavoratore autonomo o dipendenti cosi come al “consumatore”, inteso come “il debitore persona fisica che ha assunto obbligazioni esclusivamente per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta”

Lo studio Legale, attraverso le competenze ed esperienze acquisite nella gestione delle posizioni da sovra indebitamento, nonché con l’ausilio delle figure professionali presenti nella struttura, offre consulenza preliminare gratuita per la gestione e la risoluzione del debito.

Seguici su Facebook

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido

© 2019 STUDIO LEGALE E TRIBUTARIO Avv. Luca Barbuto & Partners | Sede Legale: Via Arno 2 00198 Roma | P.Iva: 02281780789